Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

AIMEZ-VOUS BACH? Trio Clarinetto, Viola/Violino e Violoncello

New Phoenix Ensemble ha creato questo programma da concerto con al centro le Variazioni Goldberg di J.S. Bach eccezionalmente interpretate dal clarinetto, viola e violoncello. J.S. Bach rappresenta la sintesi ideale dei generi e degli stili musicali italiano, francese e tedesco: per questo, si può definire il padre della cultura musicale Europea. In virtù di ciò, attorno alle Variazioni Goldberg sono previsti brani musicali di compositrici e compositori di diverse nazionalità: la suffragista inglese Dame Ethel Smyth, l’olandese Rosy Wertheim sopravvissuta alla Shoah, la virtuosa veneziana Anna Bon e il francese contemporaneo Nicolas Bacrî. “Aimez-vous Bach?” è stato eseguito in varie occasioni istituzionali ed in stagioni concertistiche in Italia ed in Europa: l’Inaugurazione dell’Expo Floreale Italiano nel Pavillon Italiano su iniziativa dell’Ambasciata Italiana nei Paesi Bassi, “Incontri Europei con la Musica” a Bergamo, a Padova nella serie di concerti del Barco Teatro e per finire il recente concerto al “Garden Citizen’s Concerts” organizzato dal Parlamento Europeo.

Suoneranno per noi a Zurigo: Letizia Elsa Maulà (clarinetto), Jan Willem Troost (violoncello), Ian Federick de Jong (viola/violino).

Evento inserito in Zurigo in Italiano 2023.

>> PROGRAMMA

Ingresso libero, posti limitati. L’iscrizione è obbligatoria per tutte le persone, cliccando sul pulsante verde sottostante “Prenota ora”, oppure chiamando lo 044 202 48 46. Per annullare la vostra iscrizione, scrivete a iiczurigo@esteri.it

Dove e quando:
giovedì 9 novembre 2023, ore 19.00, St. Peter; St. Peterhofstatt 1, 8001 Zürich
Mezzi pubblici: dalla fermata Bahnhofquai/HB tram no. 4 in direzione “Bahnhof Tiefenbrunnen” fino alle fermata “Rathaus”, 5 min a piedi.

Facciamo presente che durante i nostri eventi vengono scattate delle foto anche con il pubblico. È nostra cura non riprendere bambini e minorenni. Se qualcuno non vuole essere ripreso, è pregato/a di mettersi in contatto con noi telefonicamente. Grazie

Prenotazione non più disponibile

  • Organizzato da: Istituto Italiano di Cultura