Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Terraferma

Data:

08/11/2019


Terraferma

Un'altra Basilicata tra stereotipi, identità e (sotto)sviluppo. A Zurigo incontro con lo scrittore Enzo Vinicio Alliegro per la presentazione del suo libro edito da Rubbettino. Il Professore di antropologia culturale presso l’Università Federico II di Napoli originario di Viggiano (PZ) presenta, sulla base di un’approfondita indagine storico-antropologica, un’altra Basilicata, diversa da quella che era stata descritta come “terra ferma”. L'evento si inserisce tra le iniziative in occasione di Matera Capitale Europea della Cultura 2019.

Il volume affronta e decostruisce, mediante l'impiego critico e comparativo di un vasto armamentario di fonti documentarie, quelle narrazioni destorificanti che a partire dagli anni postunitari hanno investito la Basilicata a lungo descritta quale "terra ferma", immobile, priva di mutamento, dominata da uomini fatalisti e familisti, e tratteggia invece una Regione ancorata alla "terraferma", ad una terra stabile che non è spazio di destino e di attesa ma di compimento. Così facendo, il volume mostra il significato contingente e inevitabilmente mutevole delle stereotipizzazioni e delle stigmatizzazioni, vale a dire delle rappresentazioni identizzanti che di una specifica popolazione pretendono paradossalmente di poter cogliere finanche gli aspetti più intimi e profondi, sino a giungere al loro "DNA" culturale. "Terraferma", pertanto, si fa occasione per vedere da vicino - servendosi di una approfondita indagine storico-antropologica, cristallizzatasi in topos identizzanti di lunga durata, piuttosto una terra che indica la tenacia dell'esserci, e che lascia cogliere meglio che altrove quei dispositivi culturali con i quali gli uomini costruiscono relazioni empatiche ed intime con i luoghi. Tutto ciò prima che quest'ultimi siano attraversati da processi di re-identizzazione, ovvero da dinamiche di ri-definizione del "noi", generate da stravolgimenti ecologici, politici e sociali.

Enzo Vinicio Alliegro è antropologo e Professore presso la Facoltà di Sociologia e di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Tra le sue pubblicazioni recenti: Terraferma. Un'altra Basilicata tra stereotipi, identità e (sotto)sviluppo, Rubbettino, 2019,  La Terra del Cristo. Percorsi antropologici nella cultura tradizionale lucana, Potenza, C.R.B., 2005; L’Arpa Perduta. Dinamiche dell’identità e dell’appartenenza in una tradizione di musicanti girovaghi, Lecce, Argo, 2007 (Premio Speciale sezione Saggistica “Premio Basilicata” 2009); Antropologia Italiana. Storia e storiografia (1869-1975), Firenze, SEID, 2011; Il Totem Nero. Petrolio, sviluppo e conflitti in Basilicata. Antropologia politica di una provincia italiana, Roma, Cisu, 2012 (Premio “Carlo Levi” 2012).

Ingresso libero. Seguirà aperitivo.

L’evento è organizzato dal Circolo lucano di Zurigo in collaborazione con l’IIC di Zurigo e ALA – Amici del Liceo Artistico.
Inserito nella programmazione di Zurigo in italiano.

Locandina

Dove e quando:
8.11.19 ore 19.00, Liceo Artistico, Parkring 30, Zurigo

Informazioni

Data: Ven 8 Nov 2019

Orario: Alle 19:00

Organizzato da : Circolo Lucano di Zurigo

In collaborazione con : IIC di Zurigo e ALA

Ingresso : Libero


Luogo:

Liceo Artistico, Parkring 30, Zurigo

995