Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

La traviata

Data:

07/10/2019


La traviata

Spettacolo di danza a Zurigo sulle musiche della famosa opera in tre atti di Giuseppe Verdi, su libretto di Francesco Maria Piave. La storia drammatica e commovente  di Violetta viene rappresentata nella inedita forma di balletto dalla Compagnia Artemis Danza di Monica Casadei, che torna a grande richiesta a Zurigo con questo nuovo grande spettacolo.

In "Traviata" il dramma di Violetta è reso dal dialogo strettissimo tra danza e musica, in cui la storia acquisisce un valore universale e contemporaneo, storia in cui vibra il sentimento amoroso di chi spera, legato tragicamente alla sensazione di sapere che tutto finisce, mentre si consuma il conflitto tra singolo e società, pubblica facciata e privato sentire.

Trama originale:

Violetta Valery è una donna famosa nei salotti parigini per la sua dubbia moralità. Violetta, infatti, ha avuto diversi amanti (tutto è follia nel mondo ciò che non è piacer) e ora è legata al barone Douphol. Un giorno si presenta Alfredo Germont e i due, Alfredo e Violetta, ballano fino a quando Violetta si sente poco bene. Alfredo, in quel momento, le dice di essere innamorato di lei e Violetta gli regala una camelia e gli dice di tornare quando la camelia sarà appassita. Violetta ha paura di innamorarsi (Saria per me sventura un serio amore?) ma il suo amore è più forte. Comincia così la storia d’amore tra Violetta e Alfredo e lei vende tutte le sue ricchezze per riuscire a vivere con lui. Ma i problemi economici spingono Alfredo a parlare con suo padre, Giorgio. Giorgio Germont va da Violetta e la prega di lasciare Alfredo, perché questa storia sta rovinando la reputazione della sua famiglia e la sorella di Alfredo rischia di essere rifiutata dal suo futuro marito. Violetta non vorrebbe ma alla fine accetta perché crede che sia la cosa migliore per Alfredo e la sua famiglia, torna dal barone Douphol e scrive ad Alfredo di dimenticarla. Ad una festa Alfredo incontra Violetta (pietà gran Dio di me!) e per vendicarsi le lancia dei soldi davanti agli altri, trattando la donna come una prostituta che disperata grida: Alfredo, di questo cuore non puoi comprendere tutto l’amore! Violetta sai di essere malata di tisi e che sta per morire. Il padre di Alfredo allora dice tutto al figlio che, saputa la verità, corre da Violetta. La donna è felice di vedere Alfredo. I due parlano dei giorni felici e sognano il futuro, ma ormai Violetta.... 

Save the seat!

Ingresso libero, posti limitati


È gradita conferma a: iiczurigo@esteri.it o al numero 044 202 48 46.

INVITO | EINLADUNG

Video promo dello spettacolo

Maggiori informazioni

Evento in occasione della Settimana della Lingua e della Cultura Italiana nel Mondo 2019.
Inserito nel programma di "Zurigo in italiano".

Dove e quando:
07.10.19, Volkshaus, Weisser Saal, Stauffacherstrasse 60, Zurigo
Apertura sala ore 18.30 | ore 19.00 Inizio spettacolo

Informazioni

Data: Lun 7 Ott 2019

Organizzato da : IIC di Zurigo

Ingresso : Libero


Luogo:

Volkshaus, Weisser Saal, Stauffacherstrasse 60, Zu

962