Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

The Influence of the Web on International Relations

Data:

15/10/2018


The Influence of the Web on International Relations

Il 15 ottobre all’Università di Zurigo lo scrittore e giornalista Federico Rampini terrà una conferenza in lingua inglese sull'influenza della rete nelle relazioni internazionali «The Influence of the Web on International Relations». Tra i suoi libri più significativi a riguardo ricordiamo "Rete padrona" (Feltrinelli) e "Le linee rosse. Uomini, Confini, Imperi: le carte geografiche che raccontano il mondo in cui viviamo" (Mondadori).

L’evento è organizzato dall’Europa Institut Zürich, tra gli incontri dedicati alla cultura, e dall’Istituto Italiano di Cultura di Zurigo, nell'ambito della 18° edizione della Settimana della Lingua e della Cultura Italiana nel Mondo che ha come titolo “L’italiano e la rete, le reti per l’italiano”.

Dal 2009, da New York racconta l’America nei suoi risvolti economici, sociali e di costume; dalla Grande Mela, infatti, è corrispondente per La Repubblica. Prima è stato in Cina, corrispondente dello stesso quotidiano, e da qui ha raccontato gli scenari asiatici. Segue spesso come inviato i grandi vertici internazionali (G-8, G-20, World Economic Forum di Davos), nonché le vicende della Casa Bianca, essendo giornalista accreditato presso la Presidenza degli Stati Uniti d’America.
Oltre alla sua attività giornalistica, Rampini è uno speaker affascinante e competente che spazia dai temi dell’economia (scenari e tendenze globali, prospettive dei mercati finanziari, dinamiche del rapporto Usa-Cina-Europa, innovazione tecnologica, il settore dell’energia, quello manifatturiero e agroalimentare, la cronistoria della grande crisi vista dai massimi esperti americani), a quelli del lifestyle e delle tendenze sociali e di costume (nuovi stili di consumi, salutismo, ambientalismo, la Slow Economy, ovvero i modelli di crescita post-crisi, Internet, la rete e le nuove fonti di conoscenza e informazione), fino agli scenari italiani, raccontando il nostro Paese dal punto di vista dell’America e della Cina. Addestrato alla tradizione degli speakers americani – una scuola ineguagliata per efficacia e concisione – Federico Rampini tiene le sue conferenze indifferentemente in italiano, inglese e francese. Infine, è autore di numerosi saggi, tradotti in diverse lingue. Per citare i più recenti: Banchieri. Storie dal nuovo banditismo globale (Mondadori), All you need is love. L’economia spiegata con le canzoni dei Beatles (Mondadori), Rete padrona. Amazon, Apple, Google & co. Il volto oscuro della rivoluzione digitale (Feltrinelli), L’età del caos. Viaggio nel grande disordine mondiale (Mondadori), Il tradimento. Globalizzazione e immigrazione, le menzogne delle élite (Mondadori), Le linee rosse. Uomini, Confini, Imperi: le carte geografiche che raccontano il mondo in cui viviamo (Mondadori).

Invito

Dove e quando:
15.10.18 ore 18.30 Università di Zurigo, KOL-F-101, Rämistrasse 71

Informazioni

Data: Lun 15 Ott 2018

Organizzato da : IIC Zurigo

In collaborazione con : Europa Institut Universität Zürich

Ingresso : Libero


Luogo:

Università di Zurigo, KOL-F-101, Rämistrasse 71

813