Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Italiano 2.0: come la rete sta cambiando il nostro modo di leggere e scrivere i testi

Data:

18/10/2018


Italiano 2.0: come la rete sta cambiando il nostro modo di leggere e scrivere i testi

Incontro con l'esimio Prof. Massimo Palermo dell'Università per Stranieri di Siena. La conferenza sarà un’occasione per interrogarsi sul modo in cui le nuove tecnologie e il “paradigma multimediale” stanno cambiando e hanno cambiato il nostro modo di rapportarci alla lingua, riorientando i nostri comportamenti, le nostre attese, e i nostri stessi giudizi.

La conferenza si inserisce nella programmazione della XVIII Settimana della lingua nel mondo, che ha quest'anno come tema “L’italiano e la rete, le reti per l’Italiano”. Il Prof. Massimo Palermo è peraltro uno dei curatori del volume che l'Accademia della Crusca pubblicherà in tale occasione.

Massimo Palermo

nato a Roma nel 1963, si è laureato in Storia della lingua italiana nel 1987 con Luca Serianni. Nel 1992 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Linguistica. Ha poi trascorso un periodo di studio presso le Università di Heidelberg e Regensburg. Dal 1992 al 1995 è stato professore di ruolo di Materie letterarie e latino nei licei. Dal 1995 ad oggi ha lavorato all’Università per stranieri di Siena. Dal 2006 è professore ordinario di Linguistica italiana. Insegna nei corsi di laurea, laurea magistrale e post laurea. Afferisce al dottorato di ricerca in "Linguistica Storica, Linguistica Educativa e Italianistica. L'Italiano, le altre Lingue e Culture". È stato Preside della Facoltà di "Lingua e cultura italiana" e Pro-rettore vicario dell’Università per stranieri di Siena. Attualmente dirige il Dipartimento di Ateneo per la Didattica e la Ricerca (DADR). Ha tenuto lezioni, seminari e conferenze in Università italiane e in Università e Istituti italiani di cultura all’estero. Si è occupato di di vari aspetti della storia della lingua italiana, di romanesco antico e moderno, di descrizione dell’italiano contemporaneo,di didattica e apprendimento dell’italiano L2. Ha coordinato e diretto la realizzazione di corpora testuali, fra cui il CEOD (Corpus Epistolare Ottocentesco Digitale: www.unistrasi.it/ceod) e l’ADIL2 (Archivio Digitale di Italiano L2: http://sla-tagging.unipv.it/CP/index.php). E' stato coordinatore locale di programmi di ricerca nazionali (PRIN e FIRB). Dirige la Collana “Testi e culture in Europa” pubblicata dall’editore Pacini di Pisa. Fa parte del Comitato scientifico della collana "Primavere letterarie" pubblicata dall’editore Pacini (Pisa). E' membro del Centro Studi "Giuseppe Gioachino Belli" e Coordinatore nazionale dell'ASLI - Scuola (ww.asli-scuola.it) dal settembre 2016.

Locandina

Programma conferenze autunno 2018

Dove e quando:
18.10.18 ore 18.15, Università di Ginevra, UNI Bastions, aula B109, Ginevra

Informazioni

Data: Gio 18 Ott 2018

Orario: Alle 18:15

Organizzato da : Università di Ginevra

In collaborazione con : Cons. di Ginevra e IIC di Zurigo

Ingresso : Libero


Luogo:

Università di Ginevra, UNI Bastions, aula B109

821