Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Lebenslinien

Data:

27/05/2021


Lebenslinien

L'Istituto Italiano di Cultura di Zurigo, in collaborazione con il Johann Jacobs Museum di Zurigo, è lieto di presentare la mostra “Life Lines – Lebenslinien”, dal 3 aprile al 27 giugno 2021. Tra gli artisti che compongono il percorso espositivo della mostra, c’è anche l’italiano Giulio Bensasson con l’installazione “Non so dove, non so quando”. L’installazione si compone di piccole diapositive illuminate attraverso visori vintage. Queste pellicole sono state recuperate dall'artista in un vecchio studio di Roma, poi raccolte e numerate in un archivio composto di oltre quattrocento elementi. Le immagini, che in origine catturavano un momento preciso e una memoria personale, sono oggi l’esito del lavoro incessante di muffe e funghi che hanno sciolto nel colore ogni rappresentazione e liquefatto le pellicole negli acidi che le compongono. Il tempo, che su queste immagini ha assunto ogni controllo, origina un processo di decomposizione spontanea che deforma l’immagine originale lasciando nascere nuovi paesaggi di colore, forme astratte e organiche, universi fluorescenti. Le diapositive sono come vanitas del tempo presente, nature morte della storia recente a cui viene offerta una seconda vita. Risultato di un processo caotico durato oltre quarant’anni, le diapositive diventano anche indizi sul funzionamento della memoria umana, incapace di conservare i ricordi, tracce di quello che la chimica del tempo ha cancellato.

La mostra viene curata da Francesca Ceccherini e Roger M. Buergel.

Ingresso: CHF 7 / 5 (ridotto)

Dove e quando:
Fino al 27 giugno 2021, Johann Jacobs Museum, Seefeldquai 17, Zürich
ogni sabato e domenica, ore 11-17

Informazioni

Data: Da Gio 27 Mag 2021 a Dom 27 Giu 2021

Organizzato da : Johann Jacobs Museum

In collaborazione con : IIC Zurigo

Ingresso : A pagamento


Luogo:

Johann Jacobs Museum, Seefeldquai 17, Zürich

1120